SEO Trends

SEO Trends

SEO Trends 2018.

SEO Trends

Cerchiamo di comprendere con quali strumenti e quali sono le novità che in quest’anno ci consentiranno di migliorare il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca.

Partiamo dal presupposto che affinché Google ritenga meritevole un sito web per posizionarlo in prima pagina non basta più semplicemente ottimizzare un sito in tutti i suoi aspetti; tecnici e non. Poiché quello che Google vuole offrire agli utenti è la qualità e la rilevanza dei contenuti.

Dunque, occorrerà concentrarsi maggiormente su la produzione di contenuti più lunghi senza tuttavia trascurarne la qualità. Tradotto vuol dire creare delle pagine all’interno del sito basate su un unico termine, con le relative keywords correlate scelte in base ai volumi di ricerca. Contenuti utili, esaustivi, in grado di fornire informazioni approfondite e interessanti per chi legge.

Nel 2018 bisognerà anche prestare attenzione non tanto alle keyword da inserire nei contenuti, che sono comunque sempre importanti, quanto alle intenzioni di ricerca.
Cioè occorre comprendere il perché un utente inserisce determinate query di ricerca, che risultati si aspetta di trovare. Partendo da ciò sarà possibile fornire in modo esaustivo le informazioni di cui necessita.
Dunque, se sino ad oggi ci si è concentrati sulle parole e frasi chiave, in futuro quel che si rileverà in maggior misura sarà il legame tra le keyword e il contesto in cui sono usate.

Altro punto focale è la velocità. Ossia, l’ Accelerate Mobile Pages (AMPs), pagine a caricamento immediato sarà un requisito fondamentale in termini di posizionamento.
Qui puoi effettuare un’analisi della velocità del tuo sito.

Sempre più rilevante la Voice Search. Cresce il numero di persone che fa uso degli assistenti vocali. Oggi abbiamo Siri, Cortana, Alexa e Google Assistant, gli utenti “parlano e chiedono a Google”. Le ricerche vocali, in generale, sono query geo-localizzate in cui l’utente utilizza un linguaggio informale, colloquiale. A seconda del business di riferimento, il potenziamento del local SEO,ecc, fornirebbero informazioni aggiuntive che aiuterebbero i motori di ricerca ad indicizzare meglio i contenuti.

Da questo punto si comprende anche l’importanza della Local SEO e dello sviluppo di keyword geolocalizzate. Puntare quindi su Ferramenta Firenze, sede poste italiane Pistoia, etc…. Ma pure sulla presenza sulle mappe, agevolando l’indicizzazione per ricerche da dispositivi con rilevamento della posizione attivo.

I contenuti multimediali come video e immagini sono molto apprezzati in rete; e le immagini sono dei veri e propri contenuti. E’ opportuno conferire rilevanza alle immagini, usando gli alt ai tag title, alle didascalie ai link. E puntare sull’ottimizzazione di queste.